Archivi categoria: Amici Guatemala Siena

Gli auguri di Natale del presidente “Amici del Guatemala”

Cari amici del Guatemala,
ho terminato da qualche giorno la lettura dell’enciclica: «Fratelli tutti» (Fratres omnes), di Papa Francesco. Un testo denso e ricco di incitamenti e stimoli per la vita.
È da molti anni che camminiamo insieme per la strada che ha due binari di cui parla papa Francesco: la solidarietà e la fraternità. E desidero, prima del Natale, inviarvi un pensiero perché questa forzata lontananza non ci disunisca e non ci scolli gli uni dagli altri, sbriciolati in una vita solitaria. Dobbiamo sentirci uniti e vicini, ancora «assembrati» nel dare significato e valore alla nostra esistenza, comunque essa sia e comunque in essa ci sentiamo. Questo è un incoraggiamento a non perdere il senso del nostro vivere quotidiano, anche se ci sembra banale, monotono, inutile… Non è così, perché il valore di noi stessi non è misurato né con i tamponi né con il termometro.
E questo è lo scopo per cui è stata scritta l’enciclica, che tenterò di riassumervi in altre parole. Essa desidera di provocare in ogni uomo una considerazione sul senso del suo esistere, perchè certamente non troveremo mai un senso alla nostra vita, né potremo dare valore alla nostra quotidianità, né accresceremo la nostra dignità di uomini e di donne nel puro ammassare ricchezze materiali o nell’inseguire proprietà e profitti economici. Così non sarà la politica, né l’economia né i giochi di potere che potranno dirci o misurare la nostra dignità e il nostro valore umano.
Il potere e l’economia guardano ai profitti dei mercati, al commercio delle armi, ai guadagni tratti dalle malattie e disgrazie altrui, sono interessati ai vantaggi derivanti dalla cultura di violenza, dallo sfruttamento sulla povertà, dall’usofrutto di gente disperata, o quanto rende inquinare l’aria, la terra, il mare… e la stessa pubblicità che incita a quella distruzione.
L’economia e i poteri non guardano e non misurano la lealtà delle persone nelle loro relazioni, la giustizia sociale, l’onestà nella vita pubblica. Non calcolano la sofferenza e l’impegno all’amicizia, all’amore, alla solidarietà e alla fraternità delle famiglie, delle persone. Non sono interessati al malato, al vecchio, all’invalido, … se non per guadagnarci. Non considerano la qualità dell’educazione, la gioia delle relazioni di pace, dei valori e dei pregi, o anche la poesia dei cuori che le persone hanno in loro stesse da esaltare e far vivere…
Insomma una società votata al denaro e al potere ci può costringere a vivere come si vive, ma non ci aiuta e non ci fa capire se ne siamo degni e se meritiamo di vivere.
In sostanza questa è l’enciclica. La ricordo perché il nostro comune cammino di «Amici del Guatemala» è stato quello di generare in noi un sentito dignitoso, che esaltasse le qualità, i valori, gli ideali umani e vitali che ciascuno di noi si porta dentro e che spesso da soli non si riescono a manifestare e a testimoniare. Siamo una comunità, piccola ma sempre una valida comunità di persone che si sentono unite nel testimoniare la bellezza, la grandezza di ogni essere umano quando vive la ricchezza della sua umanità. Un uomo vale l’umanità, dunque sentiamoci uniti in questo cammino nel bene, faticoso ma degno di essere vissuto: una persona che non vive per servire, non serve per la vita.
Sempre uniti nel bene: Buon Natale a tutti.
Athos Turchi
AMICI DEL GUATEMALA ONLUS
Piazza Madre Teresa di Calcutta, 1 – 53100 Siena
tel 328-4097118  

amiciguatemala@yahoo.it
http://www.amiciguatemala.org/
 
Per destinare a Amici del Guatemala ONLUS il 5 per mille basta firmare nel riquadro dedicato alle ONLUS
e indicare il codice fiscale di Amici del Guatemala 92027810529

Buon Natale!

Cari amici, sostenitori, collaboratori, simpatizzanti della nostra Associazione, o meglio amici tutti di una popolazione che cammina nel buio della povertà, della sofferenza, dell’ingiustizia, dell’emarginazione:
a tutti giunga un ringraziamento e un augurio per queste feste di Natale.
Desideriamo ringraziare tutti voi perché il vostro sostegno alle opere umanitarie della nostra missione DIMOSTRA che possedete il sentimento della “meraviglia”, che rivela la vostra continua sorpresa che ancora ci siano persone che vivono in povertà e nell’emarginazione. Oggi con rapidità ci abituiamo a tutto e niente interessa più di uno sguardo.
Il Presepio che contempliamo invece è soffuso di meraviglia verso un Dio che sceglie la povertà e i poveri come il luogo più adatto per farsi presente: la meraviglia che ancora ci sia il male e che bisogna fare qualcosa per eliminarlo è, così, un agire divino.
Grazie dunque a nome di tutti coloro che possono usufruire della vostra amicizia.
Un felice Natale e un anno di grazia per tutti.

Immagine in linea con il testo

AMICI DEL GUATEMALA ONLUS
Piazza Madre Teresa di Calcutta, 1 – 53100 Siena
tel 328-4097118  

amiciguatemala@yahoo.it 
http://www.amiciguatemala.org/